Il ritorno di Dubus

01
Apr, 2019
Il ritorno di Dubus
“Daniel Ahearn vive un’esistenza silenziosa sulla costa del New England. Quarant’anni prima, la polizia gli ha strappato dalle mani sua figlia Susan, e il ricordo di quella notte continua a ossessionarlo. Susan ora è una donna che di quella notte invece non ricorda nulla. È un trauma muto, che in tutti questi anni l’ha costretta a lottare per trovare una stabilità, per trovare la forza di amare un uomo e creare finalmente qualcosa. Lois, la nonna materna che l’ha cresciuta, cerca di ritrovare pace nel suo negozio di antiquariato, in una pittoresca cittadina della Florida, ma non riesce a sfuggire alla sua stessa rabbia, all’amarezza e alla paura. Queste tre vite stanno per cambiare un’altra volta. Catartico, intenso, vorticoso, È passato tanto tempo esplora come le ferite del passato braccano ciò che siamo diventati e indaga i limiti del riscatto e del perdono.”
Torna il pluripremiato scrittore californiano Andre Dubus, classe 1959, dopo quasi dieci anni di assenza. E lo fa con un romanzo capace di indagare su temi complessi: «…remember significa rimettere insieme i pezzi- afferma Dubus-. Una delle cose che questo romanzo mi ha costretto a fare è mettere in dubbio se alcune azioni siano imperdonabili: non credo sia possibile perdonare Daniel, ma è possibile odiare il peccato e non il peccatore».
Un romanzo appassionante, che scava in profondità e ci pone davanti a tanti interrogativi.
Bentornato Andre!

 

RECENT POSTS


Storie per i più piccoli tra i piccoli: le avventure di Merlo
Storie per i più piccoli tra i piccoli: le avventure di Merlo
Il protagonista di queste avventure per piccolissimi lettori è Merlo, un simpatico amico con le piume nere come il buio e la passione per la merenda, i colori, le emozioni, l’amicizia… argomenti familiari e cari ai nostri bimbi! I libri, dal formato originale e insolito, uniscono il piacere della lettura al divertimento del gioco: ogni storia si sviluppa su una serie di dodici carte che sul fronte sono brillantemente illustrate da Gloria Francella e sul retro riportano la storia scritta in stampato maiuscolo con un font ad alta leggibilità che ricorda un carattere scritto a mano libera.
Read more →

Leave a reply Required fields are marked *