Buone ragioni per restare in vita

01
Giu, 2017
Buone ragioni per restare in vita

“Ammalarmi di tumore non era nella lista delle mie priorità, essere chemioterapizzata neppure.

Così, all’improvviso, non avevo voglia di curarmi, non mi sentivo abbastanza coraggiosa.”

Anna Savini, giovane donna combattiva, è nativa del Lecchese e scrive per “La Provincia” di Como.

Buone ragioni per restare in vita, edito da Mondadori nel mese di Aprile, è il suo romanzo, tra il memoir, l’autobiografia e il racconto.

È la storia del suo coraggio, in risposta alla minaccia della malattia che, come tiene a sottolineare l’autrice, non è la protagonista.

Protagonista del libro è la vita, il suo splendore, la sua forza ribelle.

Un libro che parla di attimi di buio pece e poi di sorrisi, di draghi e principi buoni, di ciliegi in fiore.

Perché: “Certo, l’obiettivo resta quello di non ammalarsi. Ma trovare le ragioni per cui vale la pena vivere è, senza dubbio, un’ottima cura”.

Buona lettura.

 

RECENT POSTS


Meglio sole che nuvole
Meglio sole che nuvole
"Si diventa ciò che si era destinati a essere; si diventa ciò che si è realmente." Il racconto poetico e sensuale di una donna che riprende in mano la sua vita e accetta, finalmente, il suo desiderio di amare e essere amata.
Read more →

 

Leave a reply Required fields are marked *